Loading...
La nostra proposta2019-07-08T11:15:49+01:00

ACTION FOR INTERNATIONAL BUSINESS

Nei Paesi nei quali la nostra organizzazione è presente, per molti anni la relazione commerciale prevalente è stata: un fornitore italiano per un cliente estero, dove lo sforzo principale era fare «matching» tra domanda ed offerta di prodotti. Oggi la relazione commerciale che emerge è: un’impresa italiana identifica una potenziale impresa estera per produrre e vendere nel mercato locale estero.

Questo nuovo paradigma è un’opportunità fondamentale per lo sviluppo delle nostre imprese, ma va affrontata con metodo, specifica organizzazione e grande attenzione al rapporto costi/benefici.

La nostra proposta integra relazioni, partnetrship istituzionali, competenze e skills specifici, pianificazione e controllo delle attività operative.

E’ un modello perché è una rappresentazione concettuale, semplificata, delle relazioni indispensabili per aumentare le possibilità di successo di un progetto di internazionalizzazione, riducendone i rischi

E’ un sistema inteso come insieme di attività operative connesse tra loro per produrre un risultato di interesse comune, per tutti i soggetti coinvolti

Accompagnare le Imprese nell’evoluzione del business internazionale ha reso necessario fare evolvere l’attività di consulenza verso una necessaria integrazione di ruoli e competenze ed una maggiore condivisione di responsabilità tra i soggetti coinvolti, promuovendo la convergenza delle risorse, degli strumenti e delle soluzioni disponibili e coordinando le attività dei soggetti coinvolti.

FASE 1
ANALISI PRELIMINARE: MARKET OVERVIEW
E’ il documento che contiene nel dettaglio le seguenti informazioni: quantità e valore delle vendite; competitors e distributori; prodotti registrati in commercio e/o certificazioni necessarie; prezzi: alla distribuzione / all’utente finale; valore medio dei tender. L’effettiva conoscenza delle potenzialità del mercato estero è condizione necessaria per il successo delle nostre imprese.

FASE 2
STUDIO DI FATTIBILITA’: INDUSTRIAL PLANNING
Individuazione e Verifica dei Partners industriali e/o commerciali esteri interessati alle tecnologie dell’Impresa italiana e/o alla successiva commercializzazione dei suoi prodotti/soluzioni; con predisposizione schede informative con le seguenti informazioni: caratteristiche produttive; tipologia di prodotti realizzati; volumi generali di produzione e ricavi; clienti principali e distributori; certificazioni; situazione finanziara.

L’identificazione di uno o più Partners esteri è elemento fondamentale per raggiungere l’obiettivo del trasferimento di tecnologie produttive e soluzioni dall’Italia ai Paesi esteri e realizzare il “made with italy”.

FASE 3
PROPOSTA DI PROGETTO: PRODUCTION&FINANCIAL FACILITIES
Verifica sostenibilità del progetto di localizzazione produttiva/commerciale attraverso l’utilizzo degli strumenti di sostegno economico-finanziari previsti dalla Italia e dai Paesi coinvolti per il supporto alla localizzazione produttiva/ commerciale delle nostre imprese.

E’ uno strumento inteso come mezzo atto a conseguire uno scopo preciso, cioè lo sviluppo di opportunità di business internazionali

In un progetto di internazionalizzazione è importante fornire all’impresa una chiara indicazione delle attività che verranno svolte per il raggiungimento degli obiettivi stabiliti, dei tempi previsti e dei costi associati. L’esperienza acquisita consente di ridurre i tempi di realizzazione, ottimizzare i costi e impegnare le migliori risorse professionali.

ANALISI PRELIMINARE
MARKET OVERVIEW

• Una panoramica sulla situazione del mercato di riferimento
• Il contesto competitivo relativo ai prodotti/servizi selezionati

• Il volume degli acquisti di prodotti /servizi selezionati analoghi con la suddivisione per territoprio e per settore (acquisti statali, industrie private e/o pubbliche, consumatori specializzati e vendite al dettaglio.)
• Origine degli approvvigionamenti attuali. Le importazioni di prodotti /servizi selezionati nel contesto dei paesi fornitori, aziende produttrici nei mercati locali. Indicatori di volume.

• I prezzi di produzione, di distribuzione, al cliente finale. I principali distributori di prodotti/servizi analoghi e volume/valore delle loro consegne.

STUDIO DI FATTIBILITA’
SALES ed INDUSTRIAL PLANNING

• Identificazione e selezione potenziali Partners privati/pubblici per accordi commerciali   e/o   industriali, inclusi possibili distributori.

• Identificazione e selezione dei potenziali Partner privati/pubblici per accordi industriali inclusi partner finanziari

• Indicazione degli impatti finanziari e delle soluzioni fiscali, legali, doganali, societarie relative allo   sviluppo dei mercati di riferimento (ufficio di rappresentanza, società commerciale, JV produttiva)

• Predisposizione del Piano Operativo Generale per garantire il successo del progetto di   localizzazione commerciale ed organizzazione incontri nel Paese selezionato successivamente alla valutazione dei Partners che verranno presentati

• Gestione follow-up e supporto operativo fino alla formalizzazione degli accordi commerciali / industriali

PROPOSTA DI PROGETTO
FINANCIAL FACILITIES TO SUPPORT THE LOCALISATION PROJECT

• Presentazione della Proposta di Progetto alle istituzioni governative /o pubbliche per l’identificazione della migliore area geografica per la localizzazione produttiva e la valutazione delle migliori agevolazioni previste

Livolsi Conforti&Partners in alcuni settori industriali, ha relazioni con primari Gruppi Industriali e Bancari in Russia, Cina e Paesi Balcanici, per conto dei quali svolge un’attività di scouting di opportunità di investimento e/o di sviluppo di joint venture. Inoltre ha relazioni privilegiate con i referenti delle più importanti Zone Economiche Speciali e con i più importanti Parchi industriali e Tecnologici dei Paesi indicati.